Cavoli da radice

Il cavolo fa parte delle crucifere, una famiglia di ortaggi preziosissima per la nostra salute.
Leggi di più sulle sue importanti proprietà benefiche; per conoscere le diverse varietà inoltre puoi consultare anche le sezioni dedicate ai cavoli da fiore ed ai cavoli da foglia.


DA SAPERE: Per ogni varietà di cavolo da foglia ti suggeriamo i vari modi in cui è possibile cuocerlo, oppure una delle nostre ricette speciali.
Continua a leggere!

CAVOLO NAVONE     ***IN EVIDENZA***

Nome Scientifico: Brassica Napus var. esculenta

Stagionalità: Da Novembre a Marzo

In cucina: Il cavolo navone è ottimo insieme ad altre verdure in minestroni o frittate. Può essere consumato anche lesso o al vapore e saltato in padella o semplicemente condito con olio, aromi e sale. Se però cerchi una ricetta semplice e sfiziosa ti accontentiamo subito: prova ad affettarlo a listarelle ed a friggerlo in abbondante olio, come faresti con delle normali patate.
Alla vista il cavolo risulterà simile alle classiche patatine fritte, ma il sapore sarà leggermente diverso e del tutto particolare! Da provare!

RAMOLACCIO BIANCO

Nome Scientifico: Raphanus sativus L.

Stagionalità: Da Novembre a Marzo

In cucina: Una zuppa davvero buona è quella composta da ramolaccio bianco e carote. Alla lunga però il sapore di questa ricetta può stufare: una variante sfiziosa è quella di aggiungere delle ostriche! In una grande pentola fai bollire l'acqua, o, volendo, del brodo di carne già pronto. Aggiungi il ramolaccio bianco e le carote, a pezzi di media dimensione. Copri la pentola con un coperchio e lascia bollire per circa 30 min. a fuoco medio-basso, o fino a quando la zuppa diventa saporita. Aggiungi le ostriche e lascia bollire ancora per qualche minuto. Aggiusta di sale e servi subito!

RAMOLACCIO NERO     ***IN EVIDENZA***

Nome Scientifico: Raphanus sativus L.

Stagionalità: Da Novembre a Marzo

In cucina: Non sono tanti gli ortaggi da radice che hanno un sapore gradevole quanto quello del ramolaccio nero. Provalo semplicemente tagliato a pezzettoni e cotto in forno con olio d'oliva, sale marino e scaglie di peperoncino: preriscalda il forno alla temperatura massima, poi sbuccia la radice e tagliala a pezzi di uguali dimensioni. Ungi leggermente il fondo di una teglia con olio d'oliva, metti il ramolaccio e aggiungi sale marino e peperoncino in scaglie. Inforna per circa 20 min, con un paio di pause per mescolare bene, in modo che il tutto cuocia uniformemente senza attaccare. Et voilà!

RAVANELLI

Nome Scientifico: Raphanus sativus L.

Stagionalità: Da Ottobre a Marzo

In cucina: I ravanelli spesso son consumati crudi, ma si prestano a varie ricette (glassati, nel risotto, sulle bruschette insieme al tonno, ecc).
Se ami il fritto passali nella pastella e poi in abbondante olio bollente.
Ecco la ricetta dei ravanelli alla crema: taglia a metà i ravanelli e mettili in una padella dove avrai fatto sciogliere un pezzetto di burro. Dopo qualche minuto aggiungi 3 cucchiai di panna liquida e lascia addensare.
Unisci sale, pepe e servili ben caldi come contorno.
Più semplice di così!

RAPA BIANCA

Nome Scientifico: Brassica rapa L. subsp. rapa Thell.

Stagionalità: Da Novembre a Marzo

In cucina: Per un delicatissimo risotto di rape bianche segui questa ricetta! Pulisci le rape: elimina la calotta inferiore e le foglie, e con un coltello gratta la buccia sottile. Scalda l’olio in una casseruola e aggiungi cipolla e rape bianche, entrambe tagliate a piccoli dadini. Aggiusta di sale e pepe; mescola e cuoci per 7-8 min, finché le verdure sono tenere. Unisci il riso, mescola e tosta per 1 min. Ricopri il riso col brodo e metti il coperchio, lasciando uno spiraglio per il vapore. Cuoci per il tempo di cottura del riso. Prima di servire incorpora un paio di cucchiai di parmigiano e guarnisci con qualche fogliolina di prezzemolo.
+39 329 2432345

La frutta e la verdura di Orti del Lago

© 2014 - Orti del Lago - P.Iva 03903820987 • N.REA: BS-572591 • note legaliprivacy

credits:   ecos design | nonsoloseo | webservice